Artisti contemporanei del 21 ° secolo

Gli artisti di oggi sono artisti contemporanei del 21 ° secolo?

Erik Sigerud è un pittore svedese. In quanto tale, si chiede come la pittura contemporanea possa relazionarsi alla pittura di oggi. Anche se molti artisti contemporanei del 21 ° secolo considerano i loro dipinti come semplici dipinti, i dipinti sono sempre presentati nel contesto. Il comunicato stampa è il manuale di istruzioni. La prerogativa interpretativa, il premio e le istituzioni artistiche creano l’opera d’arte. Se il contesto e il concetto sono l’opera d’arte, allora perché dipingere? Per Sigerud, un array deve avere una ragione per esistere. Sigerud sostiene che la pittura deve essere più di una superficie senza un concetto o un’illustrazione di un’idea. L’obiettivo di Erik Sigerud è creare un simbolo autonomo che si riferisca al tempo e al luogo della sua creazione.

Pensare all’arte come a qualcosa di indipendente da un contesto è un’idea moderna. Moderno e contemporaneo sono aggettivi sinonimi. L’arte moderna, l’arte postmoderna e l’arte contemporanea sono paradigmi sovrapposti. L’arte moderna rappresentava l’idea di un’opera d’arte a sé stante. L’arte postmoderna ha sfidato questa idea. L’arte contemporanea nasce da idee postmoderne, poststrutturaliste, femministe e marxiste.

L’arte è sempre stata un riferimento contemporaneo all’epoca e nel luogo della sua produzione. L’uso del termine arte contemporanea risale all’inizio del XX secolo. Ma l’arte di questo periodo cessò di essere contemporanea. Questo perché l’arte moderna è diventata il nome di un movimento artistico storico. Al giorno d’oggi, la pittura contemporanea non è più la pittura di oggi. Quando parliamo di arte contemporanea, parliamo di arte dal 1970 ad oggi. Inoltre, il termine ha cessato di essere un riferimento temporale. Invece, il termine è diventato una parola di valore.

Non ci sono condizioni necessarie o sufficienti per definire l’arte contemporanea. L’arte contemporanea manca di ideologie, principi e requisiti per le qualità estetiche. È un’entità che interpreta il ruolo del contemporaneo. L’arte contemporanea fa parte di una narrazione che racconta la storia dell’arte occidentale. Erik Sigerud è un artista contemporaneo nel senso che lavora in relazione a questa storia.